Monte Cucco

Il Parco del Monte Cucco è una delle zone più pregiate e spettacolari dell'Appennino umbro marchigiano, con un ambiente incontaminato e con centri storici intatti dove i ritmi dell'uomo seguono quelli della natura che lo circonda.
Lungo i suoi sentieri, in superficie o nella profondità della montagna, generazioni di appassionati hanno sviluppato la conoscenza e l'amore per l'ambiente naturale appenninico, creando il mito della "piccola grande montagna" che tutto racchiude ed esprime, palestra incontaminata per lo spirito e l'intelletto. 
Monte Cucco è soprattutto il parco delle grotte. Ce ne sono a centinaia di ogni forma e dimensione, lunghe e lunghissime, profonde e profondissime.
E' "il ventre degli Appennini" con un complesso sistema ipogeo, fenomeni di carsismo, acque sotterranee i cui punti di risorgenza alimentano acquedotti civili, fonti minerali e confluiscono nei fiumi Sentino e Chiascio. Abbondanti i fossili, i boschi intatti. E' il Parco dello sport in montagna: il volo libero, la speleologia, lo sci di fondo.
All’interno del Parco Regionale del Monte Cucco è possibile visitare un enorme fenomeno carsico, “la Grotta del monte Cucco”, profonda quasi 900 metri e con un’estensione di 30 km.
E’ una struttura ipogea vastissima, che rappresenta un vero e proprio laboratorio scientifico per tutti quelli che si occupano di paleontologia, geologia e di flora e fauna sotterranee.
L’escursione, per ora solo sperimentale, riguarda un percorso di circa 1000 metri ed è un’esperienza molto particolare ed emozionante. Per raggiungere la grotta è necessario inoltrarsi in sentieri immersi in faggete secolari e prati, uno scenario anche questo incantevole posto a 1200 metri d’altitudine.

Richiedi Informazioni

contattaci adesso
Agriturismo Foglie | tel. 339 30 10 405 Marica | tel. 334 30 00 635 Francesco | Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Temperino Web Agency - 2016 Tutti i diritti riservati